Lugano, la formazione dei giovani davanti al risparmio!

apprendistato_fotoNell’ambito del preventivo 2015, le misure di rientro attuate dal Municipio di Lugano non potevano che essere svariate. A fronte di un disavanzo pari a circa 30 milioni di franchi, che avrebbe toccato i 65 milioni senza l’apporto di alcun correttivo, il risanamento finanziario viene posto infatti al centro dell’azione dell’esecutivo. Ciononostante, pur riconoscendo l’importanza di dare fiato alle finanze cittadine, il fronte progressista non può ridursi a recepire passivamente i risparmi proposti, ma deve invece porre in discussione quelli più delicati per la popolazione. E’ stato appunto il caso della soppressione del Nottambus, oggetto di un emendamento che ho presentato, ma purtroppo bocciato dal Consiglio comunale; così come della riduzione di 18 posti di formazione per gli apprendisti, anch’essa al centro di un emendamento promosso d’intesa con il Gruppo PS. E’ proprio sul contenuto di quest’ultimo, che trovo però importante spendere alcune parole.

Stando a un confronto con gli ultimi due anni si registra anzitutto che il personale in formazione, nel quale rientrano prevalentemente giovani, ha già subito un ridimensionamento di circa il 30%. Una tendenza questa, che ha destato preoccupazioni nella stessa Commissione della gestione: la formazione rappresenta infatti un elemento qualificante dell’ente pubblico, che contribuisce a garantire il ricambio nell’amministrazione e soprattutto l’occupazione giovanile. Anche per questi motivi, rispetto alla discussione sul preventivo 2015, si è quindi ritenuto doveroso presentare un emendamento che chiedesse l’aumento del credito per il personale in formazione. Emendamento tuttavia ritirabile se il Municipio avesse assicurato, in modo chiaro e impegnativo, il proprio impegno a offrire maggiori posti d’apprendistato. Compromesso in seguito avvenuto, che ha portato il Sindaco ad annunciare la definizione di 7 nuovi posti destinati agli apprendisti, nonché la ricerca di ulteriori profili idonei: un risultato concreto in favore dell’occupazione giovanile, per il quale mi trovo soddisfatto.

Molto positivo è stato inoltre il semplice confronto sugli emendamenti sopraesposti, i quali, avendo sollevato alcune criticità del preventivo, hanno visto contribuire la sinistra ad animare una discussione costruttiva sulle priorità del Comune.

Edoardo Cappelletti
Consigliere comunale di Lugano PC (Gruppo PS)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...