m_8sjb

Recupero finanziario con la tassa di culto

Demis Fumasoli, Consigliere comunale del Partito Comunista, interroga il Municipio sul pagamento della tassa di culto su suolo comunale.

Interrogazione
Recupero finanziario con la tassa di culto

Onorevole signor Sindaco,
Onorevoli signore e signori Municipali,

nei conti preventivi della Città di Lugano del 2016, alla pagina 204, appare al paragrafo 39 (culto) una spesa di 700’000.– chf, mentre in ricavi è inserita la cifra 0.– chf. Attraverso il “decreto legislativo concernente l’imposta di culto delle Parrocchie e delle Comunità regionali della Chiesa evangelica riformata” (“https://www3.ti.ch/CAN/RLeggi/public/index.php/raccolta-leggi/legge/vid/280l” https://www3.ti.ch/CAN/RLeggi/public/index.php/raccolta-leggi/legge/vid/280l), abbinato al “Regolamento di applicazione del decreto legislativo sull’imposta di culto” (http://www4.ti.ch/fileadmin/GENERALE/DIRITTIPOLITICI/parrocchie/manuale/5Manuale_Chiesa_cattolica_-_Regolamento_imposta_di_culto.pdf” http://www4.ti.ch/fileadmin/GENERALE/DIRITTIPOLITICI/parrocchie/manuale/5Manuale_Chiesa_cattolica_-_Regolamento_imposta_di_culto.pdf), abbiamo la possibilità di recuperare ben 700’000.– chf., migliorando di conseguenza il preventivo. Questo passaggio, cioè da un pagamento “una tantum” (a fondo perso) deciso dal Municipio e/o consiglio comunale (quindi per tutta la popolazione), al pagamento in base alle regole fiscali, ed al reale fabbisogno del Consiglio Parrocchiale e delle Comunità regionali, comporterà alcuni vantaggi secondo me importanti :

* Il pagamento della tassa, avverrà solo in base alla volontà dell’individuo

* Il Consiglio Parrocchiale e/o le Comunità, chiederanno in base al reale fabbisogno

* L’amministrazione comunale verrà sgravata di Fr. 700’000.–

Ritengo oltretutto di non dover fare approdare la discussione sui banchi del Consiglio Comunale, in quanto il tutto, è stato già discusso dal Gran Consiglio della Repubblica e Cantone Ticino, con la volontà finale di fare applicare questo decreto legislativo.

Fatte queste dovute premesse, mi permetto di chiedervi :

  • Ha intenzione il Municipio di Lugano, di prendere in considerazione, e quindi applicare, il decreto legislativo cantonale?

Con ossequio.

Fumasoli Demis PC

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...