Intervento sul Preventivo 2016

Intervento CC 21/12/2015 – Preventivo 2016 – Dicastero Istituzioni

Onorevole Signor Presidente,
Onorevoli Municipali,
Colleghe e Colleghi,

prendo la parola su questo dicastero per intervenire puntualmente su due provvedimenti che meritano di essere evidenziati, e che rappresentano elementi incoraggianti del preventivo nell’ambito del Dicastero delle Istituzioni.

Ci tengo anzitutto a osservare che i tempi della politica non sono certo fra i più brevi, e fa quindi piacere constatare che un recente auspicio, sia pure relativamente secondario rispetto a un fabbisogno di oltre 250 milioni di franchi, sia già stato fatto proprio dal nostro esecutivo. Sui conti del 2015 ricordo che avevamo presentato un emendamento, che chiedeva di ripristinare le 18 posizioni d’apprendistato soppresse per motivi finanziari; emendamento in seguito ritirato, a fronte della promessa del Municipio – effettivamente mantenuta – di assumerne determinati profili. Ma ecco che ora, e così per l’anno a venire, mi trovo soddisfatto nel vedere che il Comune abbia dato seguito all’indirizzo tracciato in quell’occasione – a maggior ragione in una manovra di risanamento finanziario: rispetto al preventivo precedente, si noti infatti che le unità d’apprendistato sono aumentate di ben 10.5 unità. Un risultato tangibile e significativo, che riprende le considerazioni della commissione della gestione, quando definiva giustamente la formazione di apprendisti un elemento qualificante dell’ente pubblico, che contribuisce a favorire il ricambio nell’amministrazione e l’occupazione giovanile. Spero perciò di riporre una sana fiducia, nell’auspicare che si possa ribadire anche in futuro la dovuta sensibilità sul tema, malgrado le difficoltà economiche che ci accompagneranno.

Difficoltà economiche che gettano le radici anche in un cambiamento strutturale della nostra economia, al quale il nostro Comune, seppur cosciente dei margini della sua azione politica, deve comunque sapere rispondere. Ed è qui che – sarà che a natale siamo tutti più buoni – giungo ben al secondo apprezzamento al dicastero in esame, relativo alla creazione della Divisione di Sviluppo Economico che riunisce le attività delle relazioni internazionali, del promovimento economico e della statistica urbana. Un’iniziativa senz’altro auspicabile, che deve suscitare una presa di coscienza sull’importanza di agire non soltanto sulle finanze pubbliche, ma anche su quelle realtà che ne garantiscono il sostentamento. Trovo perciò fondamentale che il Comune non si limiti ad assistere all’andamento del gettito fiscale, ma che trovi il coraggio di assumere compiti di analisi del tessuto economico e in modo particolare d’indirizzo dello stesso verso i settori più promettenti. Si tratta di compiti già assunti da altri Comuni, ma che si prestano bene a una città a stretto contatto con USI e SUPSI, la quale dovrà mettere in rete anche i principali attori economici e gli enti preposti alla promozione economica. Provvedere a uno sviluppo economico durevole non è certo un obiettivo semplice o realizzabile nel breve periodo: al contrario, in virtù della sua importanza, è richiesto un coinvolgimento su più livelli e non da ultimo di un Comune che, con le sue potenzialità, può ambire a mantenere un ruolo trainante del nostro Cantone. Saluto pertanto con favore la creazione della sopracitata unità amministrativa, la quale, in considerazione delle sfide con le quali sarà confrontata, dovrà poter disporre di adeguate risorse umane e finanziarie: in tal senso un primo stanziamento di 600’000 franchi non può che andare nella giusta, lungimirante direzione.

Edoardo Cappelletti PC (Gruppo PS)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...